Il mio modo

Non tocca certamente a me giudicare il MIO MODO di scrivere, quello che voglio è farmi capire dentro, essere capito, depositare dentro la vostra testa l’emozione che mi ha fatto scrivere;
la mia liberazione e l’unico senso possibile della mia esperienza in rete
sta tutta lì. Pochi giorni fa Enzo ha definitivamente voltato pagina: non è stato merito suo, egli è troppo discontinuo e nervoso per prendere con lucidità certe decisioni.
Enzo adesso è solo, non è più figlio di alcuno, sua madre ha lasciato questo mondo e questa dimensione di vita. Era un punto di riferimento intellettuale fondamentale, una presenza continua. Enzo adesso è solo in un modo nuovo e mai provato prima.
Non ho più alcuna voglia di combattere contro i fantasmi del web, credo che niente e nessuno possa farmi male ormai, galleggio un po’ smarrito con la bisaccia piena delle mie cianfrusaglie daspandere qui. Fido nella vostra benevolenza.

Annunci
  1. 3 luglio 2017 alle 10:26

    Mi dispiace molto Enzo, un abbraccio.

    ________________________________

    Mi piace

    • 3 luglio 2017 alle 14:55

      Ho bisogno di abbracci sinceri, grazie Silvia.

      Mi piace

  2. 3 luglio 2017 alle 10:32

    Non so cosa dire….ma ascolto volentieri💙in caso.

    Mi piace

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: